Ricerca eventi

Cerca Reset
manifesto fdm 2019

Salerno

Salerno

Referente

FENIARCO - Federazione Nazionale Italiana Associazioni Regionali Corali
Marco Fornasier
E-mail : info@feniarco.it
23 giugno
20.00
Salerno, Parrocchia del Gesù Redentore - Sala polifunzionale don Tonino Bello, Via Francesco Carnelu
I cori italiani per la Festa della Musica 2019: 115 concerti in tutta Italia

Con la partecipazione di:
- Friends for Gospel di Salerno, direttore Gerardo Vitale
- Coro Crescent di Salerno, direttori Paola De Maio e Raffaele D'Ambrosio
- Coro Il Calicanto di Salerno, direttore Silvana Noschese
- Coro A Viva Voce di Quarto (NA), direttore Antonello Cipriano
21 giugno
18.30
Archivio di Stato di Salerno
Archivio di Stato di Salerno Associazione Culturale “Cypraea”

Festa della Musica 2019
Archivio di Stato di Salerno
21 giugno 2019 – ore 18.30

Nicole Vitale, violino
Giuseppina Gallozzi, pianoforte

M. Glinka - Sonata in re minore
Allegro moderato
Larghetto, ma non troppo

Gabriele Melone, violoncello
Aldo Roberto Pessolano, pianoforte

A. Dvořák - Concerto in si min op. 104 – I movimento

P.I. Tchaikovsky – Variazioni su un tema Rococò op. 33
per violoncello e pianoforte
21 giugno
dalle 18 alle 24
Salerno, da Piazza Sedile di Portanova a Largo Montone
La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino in occasione della manifestazione Festa della Musica, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, organizza, per quanto compete al Settore Beni Demoetnoantropologico, un evento musicale e culturale dedicato alla musica e agli strumenti della tradizione popolare campana.

Quest'anno l'iniziativa, la terza edizione di “Suoni di Terra e di Mare”, che ha l’adesione ed il Patrocinio del Comune di Salerno tende a valorizzare i suoni ed i costumi del Carnevale di Serino (Av), a cura della Banda Musicale della Città irpina e dell'Associazione Rivus di Serino(AV), realtà rilevanti sul territorio irpino che vantano partecipazioni a importanti Carnevali come quello di Venezia, Cento, Viareggio e Putignano e all'auditorium del Parco della Musica di Roma.

Questa edizione nasce da una collaborazione con il diSPS- Università degli Studi di Salerno, Cattedra di Antropologia Culturale, Prof.ssa Katia Ballacchino e il Dipartimento di Scienze sociali ed economiche-Università della Sapienza di Roma, Prof.ssa Alessandra Broccolini, ambedue impegnate nello studio sui Carnevali di Serino.

L’evento ha avuto il patrocinio anche del Dispac Università degli Studi di Salerno, cattedra di Antropologia culturale, Prof. Vincenzo Esposito.
L'iniziativa, consistente in una sfilata di maschere e costumi, con la presenza della Banda Musicale di Serino rappresenta l'occasione di valorizzare e rendere fruibili le espressioni di una tradizione impressa e rinverdita nella strumentazione e nel repertorio.

Ancora una volta la città di Salerno diventa il centro e il motore propulsivo di sviluppo culturale e sociale per il suo ampio territorio provinciale.

L'evento dal sottotitolo Musica e maschere del Carnevale di Serino prevede una sfilata della Banda musicale e delle maschere e costumi, da P.zza Sedile di Portanova fino a Largo Montone in un percorso che prevede via Mercanti, via Duomo, Largo P.zza Conforti, via Trotula de Ruggiero per giungere a Largo Montone dove si svolgerà il concerto finale.

Anche quest'anno aderisce all'iniziativa il Circolo AICS”Madonna delle Grazie” di Largo Montone con una proficua collaborazione e supporto logistico.
21 giugno
18.30
Salerno, Giardino di Casa Altieri, Via Tasso 5
Nella verde cornice del giardino di casa Altieri, in continuità con la bella manifestazione svoltasi nello stesso luogo tre settimane fa con “Appuntamento in giardino”, ascolteremo il quartetto gypsy jazz

QUASIMANOUCHE
Philippe Mougnaud, chitarra
Giosue Masciari, chitarra
Gualtiero Lamagna, chitarra
Fernando Chiumiento, contrabbasso

Il gruppo sviluppa un progetto musicale amatoriale che si basa sulla voglia di suonare la musica Jazz Manouche o Gypsy Jazz o String Swing, per aggregare, stare in amicizia e coinvolgere altre persone ai ritmi orecchiabili che appassionano tutti coloro che vi si avvicinano.

Il programma è basato principalmente sul repertorio di Django Reinhardt, chitarrista sinto vissuto nella prima metà del secolo scorso e profeta del jazz europeo con il violinista parigino Stephane Grappelli, con brani del moderno jazz manouche e incursioni e contaminazioni... da scoprire!
21 giugno
19.00
Salerno, Giardino della Minerva, Vicolo Ferrante Sanseverino 1
Musica alla Minerva
Performance musicale per solo violino
M° Luigi Cavaliere

Nel fantastico scenario del Giardino della Minerva, il più antico orto botanico d’Occidente, il giovane e valente musicista Luigi Cavaliere accompagna i visitatori con il suo violino.

Diplomato al Conservatorio di Potenza, nonostante la giovane età, Luigi vanta un ottimo curriculum e prestigiose esperienze professionali, ha infatti partecipato come violinista a molti concerti del Conservatorio di Potenza, si è esibito al San Carlo di Napoli e all’Auditorium RAI di Napoli.

Programma
W.A. Mozart Concerto n. 5, primo tempo
C.Saint-Saëns Il Cigno (il Carnevale degli animali)
J. Massenet Thaïs
C. Gounod Ave Maria
F. Mendelssohn-Bartholdy Concerto in MI minore 2 tempo
J. S. Bach Sonata n. 1 in Sol minore, Adagio

I brani saranno eseguiti in luoghi significativi del Giardino.

Gli spettatori non avranno uno specifico posto a sedere.

Ingresso al Giardino € 3,00
20 dicembre
10.00
Salerno, Palazzo Ruggi
In occasione dell'iniziativa Aspettando la Festa della Musica 2019 la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio di Salerno e Avellino ospita, presso la propria sede, i ragazzi del Centro Socio Educativo Guido Scocozza di Salerno appartenente alla Rete Solidale Campania, un’Associazione che si occupa della tutela delle fasce deboli e in particolare delle persone con disabilità.

I ragazzi  si esibiscono in canti natalizi diretti dal maestro Antonello De Rosa.
22 marzo
19.00
Salerno, Chiesa Santa Maria de Lama
La Soprintendenza ABAP di SA e AV e il Touring Club Italiano, Club di Territorio Salerno aderiscono all’edizione primaverile di Aspettando la festa della Musica proponendo una performance musicale a cura del Wi-Fi trio, con Gennaro Minichiello violino, Eduardo Caiazza viola e Ezio Testa fisarmonica.
L’evento, organizzato dall’Ufficio promozione e attività culturali di Salerno in collaborazione con La Confraternita de’ Musici di Brindisi, un’Associazione culturale che si propone di promuovere la Cultura Musicale attraverso multiformi soluzioni, intende proporre al pubblico l’esperienze musicale di Astor Piazzolla, musicista e compositore argentino, riformatore del tango tradizionale con commistioni jazz. Il tango di Piazzolla è decisamente diverso dal tango tradizionale per l’introduzione di strumenti che non venivano utilizzati precedentemente come l’organo Hammond, il flauto, il basso elettrico, la batteria, le percussioni e la chitarra.
manifesto fdm 2019
Area Riservata
Dall'edizione 2016 il Mibac ha deciso di dare un forte segnale per la promozione di una delle Feste più affascinanti che la cultura possa offrire. La Festa della Musica. Una festa che, come avviene in altre parti d'Europa, coinvolga in maniera organica tutta l’Italia trasmettendo quel messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità che solo la musica riesce a dare. Un grande evento che porti la musica in ogni luogo. Ogni tipo di musica. Ogni tipo di luogo. ...
SIAE è una Società di gestione collettiva del diritto d'autore, cioè un ente costituito da associati che si occupa dell'intermediazione dei diritti d'autore in tutti i settori della cultura. La Società Italiana degli Autori ed Editori non ha scopo di lucro ed è da sempre “dalla parte di chi crea” attraverso il sostegno a numerosi progetti dedicati alla creatività e al talento, e alle attività sociali e di solidarietà.Oggi la Società Italiana degli Autori ed Editori è al sesto posto della ...
La vocazione musicale è propria di tutti i popoli e di tutte le culture. L’Italia, più di ogni altro Paese, ha espresso la capacità di rappresentarsi attraverso l’espressione spettacolare, come tradizione e come ribellione, come conservazione e come novità. Questo carattere profondamente ludico e drammatico la caratterizza e la vitalizza, rendendola unica e riconoscibile. Inoltre il suo aspetto sempre più multietnico, le permette di accogliere suggestioni transnazionali che rifiutano confini ...

Promosso da

logoMIBAC

Ministero
per i Beni e le
Attività Culturali

Via del Collegio Romano, 27
00186 - Roma
urp@beniculturali.it
www.beniculturali.it
siae

Società Italiana
degli Autori
ed Editori

Tel. 06.599.05.100
Autori ed Editori
Tel. 06.599.052.00
Utilizzatori
Fax 06.596.470.50 .52
www.siae.it
aipfm
Via San Calepodio, 5/a
00152 - Roma
Tel. 06.580.38.25
Fax 06.622.78.726
festadellamusica@aipfm.it
Seguici su Facebook
Seguici anche su Twitter

Commissione europea

Rappresentanza in Italia

Via Quattro Novembre, 149
00187 - Roma
Tel. +39 06 699991

Con il contributo di:

Logo Afi

Main media partners

Rai

Media partners

Rai Radio 3
Grandi Stazioni Retail
telesia
Trenitalia

Partners istituzionali

esteri
giustizia
salute
istruzione
difesa
conferenza regioni
unpli
anci
ENDAS - Comitato Provinciale Imperia

Con il patrocinio di:

ang

Partners

feniarco
cafim
assaeroporti
enac
mei
dm nusic
calabriasona
Fimi
PMI
audiocoop
agimus
Ambasciata di Francia in Italia
i live music
rock
prog
vinile
sistema
Federalberghi
arci
loreal
assonat
confronti
A1
impala
legamon graphic design
lavanda
logo3bSalva

Info

Contatti
Informazioni
Comunicati stampa
Rassegna stampa
Annual Reports
Privacy Policy

La Festa

Spirito della Festa
Come partecipare
I Manifesti
Istruzioni per l'uso
La Comunicazione
SIAE
FAQ Organizzatori
FAQ Artisti
Gallery