logosoprafdm2
ventisettesima edizione
Teatro Carlo Felice - TEATRI IN FESTA 2021
Giu 21

Teatro Carlo Felice - TEATRI IN FESTA 2021

La Fondazione Carlo Felice apre le sue porte a Festa della Musica

 

La Fondazione Carlo Felice apre le sue porte a Festa della Musica

Passo Eugenio Montale, Portoria, Centro Est, Genova, Liguria, 16123, Italia


  • TEATRI IN FESTA 2021 - #teatri_inFesta2021


    Fondazione Teatro Carlo Felice

    lunedì 21 giugno 2021


    Sito Teatro Carlo Felice - Festa della Musica 2021


    La magia del Teatro Carlo Felice, si inizia con visite guidate  alle ore 10 sino alle ore 13 (ultimo turno ore 12.30) e riprenderanno al pomeriggio dalle ore 15 alle ore 16.30 (ultimo turno alle ore 16).


    La festa prosegue alle ore 17 offrendo al pubblico la possibilità di assistere nella Sala principale ad una prova aperta del Coro delle voci Bianche del Teatro Carlo Felice


    Il Teatro Carlo Felice si veste a festa in occasione della Giornata Internazionale della Musica e apre le sue porte per essere visitato anche dove normalmente il pubblico non ha accesso:

    palcoscenico, sotto palco e retropalco e altre realtà nascoste dal cuore del teatro dove si trova la macchina scenica oltre naturalmente a tutti gli spazi pubblici, dall’ingresso al PrimoFoyer dove hanno trovato la loro naturale collocazione opere d’arte dalla scultura alla pittura trasformando lo spazio in una vera e propria galleria d’arte contemporanea e al Secondo Foyer dove si trova la mostra permanente dei modellini delle macchine sceniche.

    Le visite guidate avranno inizio alle ore 10 sino alle ore 13 (ultimo turno ore 12.30) e riprenderanno al pomeriggio dalle ore 15 alle ore 16.30 (ultimo turno alle ore 16).


    Ogni visita partirà dall’ingresso principale del Teatro dove i visitatori (massimo 8 persone a turno, su prenotazione obbligatoria all’indirizzo mail: didattica@carlofelice.it. sino ad esaurimento dei posti a disposizione) saranno accolti dal nostro Personale di Sala che effettuerà la visita, per una durata media di 30 minuti.

    Sarà possibile, collegandosi alla Pagina FB ufficiale del Teatro, seguire in diretta alcuni momenti dell’iniziativa.

    La festa prosegue alle ore 17 offrendo al pubblico la possibilità di assistere nella Sala principale ad una prova aperta del Coro delle voci Bianche del Teatro Carlo Felice.


    Il Coro delle voci Bianche del Teatro Carlo Felice



    Il Coro di Voci Bianche, Photo©Eros Zanini


    Il Coro delle Voci Bianche del Teatro Carlo Felice di Genova è nato nel settembre del 2006 quale fulcro di un progetto educativo promosso dalla Direzione Artistica ed espressamente rivolto alle generazioni più giovani. Tra gli obiettivi del progetto, infatti, quello di sviluppare ulteriormente il ruolo di referente culturale del Teatro nei confronti del tessuto cittadino attraverso un coinvolgimento diretto dei giovani, ai quali offrire l’opportunità di trasformarsi, da semplici fruitori di spettacoli a loro dedicati, in veri e propri protagonisti dell’attività programmata nelle stagioni artistiche.

    Grazie all’attività del coro, non solo i coristi ma anche le loro famiglie, hanno avuto modo di avvicinarsi e prendere confidenza con un’istituzione (il teatro lirico) spesso vista come distante se non, talvolta, completamente sconosciuta, ma che invece conserva in se, per sua natura, la valenza di propulsore privilegiato di valori non solo culturali ed artistici ma anche sociali.

    Crescere con la musica è dunque per i cantori del Coro delle Voci Bianche del Teatro Carlo Felice di Genova una realtà toccata con mano: nel corso delle quindici stagioni artistiche, più di un duecento ragazze e ragazzi di varie età (nel coro sono coinvolti bambini a partire degli otto anni per poi arrivare a ragazze fino ai diciassette), hanno avuto l’opportunità di approfondire le proprie competenze musicali, di vivere l’esperienza di montare un allestimento lirico-sinfonico, di esibirsi al fianco di famosi interpreti, suscitando l’interesse di critica e di pubblico in diversi concerti (circa 200 esibizioni). Alcuni di questi sono stati registrati e trasmessi con diffusione nazionale da RadioRai.

    Per accedere alla prova sarà necessario prenotarsi tramite l’indirizzo mail: didattica@carlofelice.it e ricevendo la conferma da parte del Teatro, basterà presentarsi 30 minuti prima l’inizio della prova con il modulo compilato sulla tracciabilità (allegato alla conferma della prenotazione).

    Saranno applicate le regole del Protocollo Anti - Covid quindi misurazione della temperatura corporea all’ingresso e compilazione o consegna del modulo per la tracciabilità.

    Resta l’obbligo di mascherina all’interno del Teatro.


    Venite a visitare il Teatro Carlo Felice


    Teatro Carlo Felice - Stagione 2021 Opera




    Alcuni cenni storici 




    Costruito sull’area dell’antico Carlo Felice, il nuovo teatro, realizzato da dalla ditta Mario Valle s.p.a. di Arenzano, con il progetto degli architetti Aldo Rossi, Ignazio Gardella, Fabio Reinhart e Angelo Sibilla, recupera un’idea già presente nei progetti di Paolo Chessa e di Carlo Scarpa: la creazione di una piazza coperta di 400 mq di superficie, dove il teatro fosse il collegamento ideale tra Galleria Mazzini e piazza De Ferrari.

    Distanti invece da un punto di vista architettonico sono la stessa Galleria Mazzini e il teatro.

    La piazza è un foyer all’aperto; le pareti sono rivestite con lastre di pietra e sono arricchite da colonne e travature in metallo.

    Sono due le esigenze che gli architetti hanno voluto tenere presenti nella realizzazione del nuovo teatro Carlo Felice: anzitutto la necessità di ricostruirlo esattamente dov’era e in secondo luogo il voler dotare la nuova struttura della più avanzata tecnologia. Da quest’ultima necessità nasce l’imponente torre scenica alta circa 63 metri.

    In pratica del vecchio teatro opera del Barabino rimangono le colonne, il pronao, l’iscrizione latina e il terrazzo che si affaccia su via XXV Aprile al quale si accede da uno dei foyer; la struttura odierna è molto compatta e geometrica, la torre scenica è un parallelepipedo sviluppato in altezza molto lineare, adornato soltanto da un cornicione. La platea, i foyer e i servizi per il pubblico sono contenuti in un parallelepipedo più piccolo, sul quale hanno rilievo il pronao e il portico.

    Quanto alla costruzione del nuovo teatro sono stati usati per gli esterni la pietra, l’intonaco e il ferro, per gli interni il marmo e il legno. Si tratta di materiale duraturo che suggerisce un’immagine di eternità, di sicurezza e sopravvivenza dell’edificio nel tempo.

    Dalla piazza coperta, scendendo una scalinata, si entra in una sala capace di circa 200 posti. Fornita di un piccolo palcoscenico e indipendente dal resto del teatro, la sala ospita convegni, conferenze e incontri musicali.


    Storia del Teatro Carlo Felice


    Tour Virtuale




  • Categoria
    Classica
  • Data e Ora
    Giu 21 2021 alle 10:00 - Giu 21 2021 alle 18:30
  • Luogo & Indirizzo completo
    Genova - Passo Eugenio Montale, 4
  • Eventi Amministratore
    Genova
Dall'edizione 2016 il MIC (Ministero della Cultura) ha deciso di dare un forte segnale per la promozione di una delle Feste più affascinanti che la cultura possa offrire. La Festa della Musica. Una festa che, come avviene in altre parti d'Europa, coinvolga in maniera organica tutta l’Italia trasmettendo quel messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità che solo la musica riesce a dare. Un grande evento che porti la musica in ogni luogo. Ogni tipo di ...
SIAE è una Società di gestione collettiva del diritto d'autore, cioè un ente costituito da associati che si occupa dell'intermediazione dei diritti d'autore in tutti i settori della cultura. La Società Italiana degli Autori ed Editori non ha scopo di lucro ed è da sempre “dalla parte di chi crea” attraverso il sostegno a numerosi progetti dedicati alla creatività e al talento, e alle attività sociali e di solidarietà.Oggi la Società Italiana degli Autori ed Editori è al sesto posto della ...
La vocazione musicale è propria di tutti i popoli e di tutte le culture. L’Italia, più di ogni altro Paese, ha espresso la capacità di rappresentarsi attraverso l’espressione spettacolare, come tradizione e come ribellione, come conservazione e come novità. Questo carattere profondamente ludico e drammatico la caratterizza e la vitalizza, rendendola unica e riconoscibile. Inoltre il suo aspetto sempre più multietnico, le permette di accogliere suggestioni transnazionali che rifiutano confini ...

Promosso da

logoMIBAC

MINISTERO
DELLA
CULTURA

Via del Collegio Romano, 27
00186 - Roma
urp@beniculturali.it
www.beniculturali.it
siae

Società Italiana
degli Autori
ed Editori

Tel. 06.599.05.100
Autori ed Editori
Tel. 06.599.052.00
Utilizzatori
Fax 06.596.470.50 .52
www.siae.it
aipfm

Associazione Italiana
per la Promozione
della Festa della Musica

Via San Calepodio, 5/a
00152 - Roma
Tel. 06.580.38.25
Fax 06.622.78.726
festadellamusica@aipfm.it
Seguici su Facebook
Seguici anche su Twitter

Commissione europea

Rappresentanza in Italia

Via Quattro Novembre, 149
00187 - Roma
Tel. +39 06 699991

Main media partners

Rai

Media partners

Rai Radio 3
Grandi Stazioni Retail
telesia
Trenitalia

Partners istituzionali

esteri
giustizia
salute
istruzione
difesa
conferenza regioni
unpli
anci

Main partners

feniarco
anbima
cafim
assaeroporti
enac
mei
Italian Blues Union
cnsi
Nati per la musica
Make Music Day

Partners e patrocini

Logo Afi
Logo IMAIE
ang
dm nusic
calabriasona
Fimi
PMI
audiocoop
agimus
Ambasciata di Francia in Italia
i live music
rock
prog
vinile
sistema
arci
loreal
A1
impala
legamon graphic design
canzone italiana
Logo Parco valle dei Templi Agrigento
confronti