logosoprafdm2
ventisettesima edizione
Teatro dell'Opera di Roma - TEATRI IN FESTA 2021
Giu 20

Teatro dell'Opera di Roma - TEATRI IN FESTA 2021

TEATRI IN FESTA 2021 - #teatri_inFesta2021

 

TEATRI IN FESTA 2021 - #teatri_inFesta2021

Piazza Beniamino Gigli, Monti, Municipio Roma I, Roma, Roma Capitale, Lazio, 00184, Italia


  • TEATRI IN FESTA 2021 - #teatri_inFesta2021


    Teatro dell'Opera di Roma


    ‘Il suono della bellezza’: l’Orchestra dell’Opera di Roma alla Galleria Borghese

    Rai Cultura - de “Il Suono della bellezza”, presentato in anteprima al Prix Italia 2021, a Milano, e in onda in prima tv domenica 20 giugno alle 20.30 su Rai1 e in streaming per Festa della Musica il 21 giugno alle ore 20.30


    Un dialogo tra arte, musica e danza, all’insegna della bellezza che tocchi tutti i sensi: il Teatro dell’Opera di Roma e la Galleria Borghese sono protagoniste – con Rai Cultura - de “Il Suono della bellezza”, presentato in anteprima al Prix Italia 2021, a Milano, e in onda in prima tv domenica 20 giugno alle 20.30 su Rai1. Prendendo spunto da alcune delle opere più significative ospitate dalla Galleria, il maestro Daniele Gatti, direttore musicale dell’Opera di Roma, dirige l’Orchestra del Lirico romano in un viaggio musicale che parte dal barocco di Händel e Vivaldi, passando da Paisiello e Mozart, fino ad arrivare al neoclassicismo di Stravinskij, in un appuntamento che vede la partecipazione del soprano Rosa Feola, del basso Roberto Lorenzi, dell'étoile Eleonora Abbagnato e il solista Giuseppe Schiavone. La regia tv è di Marco Odetto, e la regia musicale di Elisabetta Foti.

    Il programma si apre con l’Ouverture de La clemenza di Tito di Wolfgang Amadeus Mozart, mentre Rosa Feola interpreterà alcune delle più belle pagine musicali: Casta diva dalla Norma di Vincenzo Bellini, l’aria di Ilia Padre, germani, addio! dall’Idomeneo di Mozart, Lascia la spina, cogli la rosa da Il trionfo del Tempo e del Disinganno di Georg Friedrich Händel e, con il basso Roberto Lorenzi, il duetto Rendez-moi donc le bien da Proserpine di Giovanni Paisiello.

    Spetterà invece a Eleonora Abbagnato in coppia con Giuseppe Schiavone omaggiare l’Apollo e Dafne di Bernini esibendosi in un passo a due creato appositamente per l’occasione sull’Apothéose tratta da Apollon Musagète di Igor’ Stravinskij. Completano il programma le Ouverture da Hercules e Il trionfo del Tempo e del Disinganno di Händel, Le Chaos tratto da Les éléments di Jean-Féry Rebel.

    La relazione che lega la Galleria Borghese alla musica ha radici profonde che risalgono al suo fondatore, il cardinale Scipione Borghese. Committente della Palazzina Pinciana e della sua eccezionale collezione di opere d’arte, il cardinale fu anche protagonista della scena musicale del suo tempo, come brillante mecenate e compositore. Il ritorno della grande musica in questo luogo simbolo di bellezza rinnova il significato profondo di sintesi delle arti che la Galleria Borghese incarna.

    “Con Il suono della bellezza si realizza un connubio senza precedenti tra musica, danza e arte. Per la prima volta l’Orchestra del Teatro dell’Opera entra nelle splendide sale di Galleria Borghese. Grazie alla musica e alla danza le opere ospitate in una delle più pregiate istituzioni museali al mondo prenderanno vita, realizzando un dialogo inedito tra pittura, scultura e note che affascinerà il pubblico. Il patrimonio culturale della Capitale ha bisogno di allargare il suo perimetro guardando a nuovi palcoscenici e a nuove formule. È un segnale di ripartenza, per riannodare il filo del rapporto, mai interrotto, tra la ricchezza e la bellezza artistica del nostro Paese con il turismo internazionale e con chi ama l’arte e Roma”, afferma la Sindaca di Roma e Presidente della Fondazione Teatro dell’Opera Virginia Raggi.

    “È un grande onore per il Teatro dell’Opera fare musica con il suo direttore Daniele Gatti nella meravigliosa Galleria Borghese, un luogo di pittura, scultura e architettura che rappresenta un unicum assoluto nella storia dell’arte di tutti i tempi. Entrare con la musica, il canto e la danza in quelle stanze vuol dire assumersi una grande responsabilità, quella di riuscire a confrontarsi con i capolavori di artisti quali Bernini, Caravaggio, Canova e Tiziano. È la sfida ardua e coraggiosa di aggiungere bellezza a bellezza. Per questo voglio ringraziare Francesca Cappelletti e Silvia Calandrelli per aver accettato, con grande entusiasmo, di realizzare, insieme, questo bellissimo sogno” dichiara il sovrintendente del Teatro dell’Opera di Roma, Carlo Fuortes.

    “I satiri danzanti di marmo, Apollo con la lira, i pastori giorgioneschi con i loro strumenti, le eroine di Gian Lorenzo Bernini afferrate dagli dei che le inseguono, ma anche il Davide e Golia di Caravaggio, con l'autoritratto in chiave tragica del grande pittore, in quella testa che urla, prima di essere inghiottita dal buio... le opere della Galleria Borghese, quintessenza del barocco romano e allo stesso tempo spazio del neoclassicismo settecentesco, tutte sembrano domandare la voce, il suono, il movimento. Questa straordinaria iniziativa, che vede la collaborazione della Galleria con il Teatro dell'Opera di Roma e con la RAI, è per me di grande importanza perché in un momento difficile riafferma la vitalità della cultura e il desiderio delle istituzioni di lavorare insieme. Non ci sono barriere fra le arti figurative e le arti performative e di questo Gian Lorenzo Bernini, nume tutelare della Galleria e forse anche dell'iniziativa, scultore, pittore, architetto, scenografo, commediografo e attore.... sarebbe stato felice” ha detto la Direttrice della Galleria Borghese Francesca Cappelletti.

    “Raccontare la bellezza dell’incontro tra le arti - dice il Direttore di Rai Cultura Silvia Calandrelli - per omaggiare un luogo unico come la Galleria Borghese, patrimonio dell’umanità. È questo il nostro obiettivo, che diventa una nuova occasione per essere vicini alle realtà artistiche e culturali del nostro Paese, in questo momento complesso. Anche per chi conosce già la Galleria Borghese, Il suono della bellezza sarà un’occasione unica per vederla e ascoltarla come mai si è potuto fare prima”.


  • Categoria
    Classica
  • Data e Ora
    Giu 20 2021 alle 20:30 - Giu 21 2021 alle 21:45
  • Luogo & Indirizzo completo
    Roma Piazza Beniamino Gigli, 1
  • Eventi Amministratore
    Roma
Dall'edizione 2016 il MIC (Ministero della Cultura) ha deciso di dare un forte segnale per la promozione di una delle Feste più affascinanti che la cultura possa offrire. La Festa della Musica. Una festa che, come avviene in altre parti d'Europa, coinvolga in maniera organica tutta l’Italia trasmettendo quel messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità che solo la musica riesce a dare. Un grande evento che porti la musica in ogni luogo. Ogni tipo di ...
SIAE è una Società di gestione collettiva del diritto d'autore, cioè un ente costituito da associati che si occupa dell'intermediazione dei diritti d'autore in tutti i settori della cultura. La Società Italiana degli Autori ed Editori non ha scopo di lucro ed è da sempre “dalla parte di chi crea” attraverso il sostegno a numerosi progetti dedicati alla creatività e al talento, e alle attività sociali e di solidarietà.Oggi la Società Italiana degli Autori ed Editori è al sesto posto della ...
La vocazione musicale è propria di tutti i popoli e di tutte le culture. L’Italia, più di ogni altro Paese, ha espresso la capacità di rappresentarsi attraverso l’espressione spettacolare, come tradizione e come ribellione, come conservazione e come novità. Questo carattere profondamente ludico e drammatico la caratterizza e la vitalizza, rendendola unica e riconoscibile. Inoltre il suo aspetto sempre più multietnico, le permette di accogliere suggestioni transnazionali che rifiutano confini ...

Promosso da

logoMIBAC

MINISTERO
DELLA
CULTURA

Via del Collegio Romano, 27
00186 - Roma
urp@beniculturali.it
www.beniculturali.it
siae

Società Italiana
degli Autori
ed Editori

Tel. 06.599.05.100
Autori ed Editori
Tel. 06.599.052.00
Utilizzatori
Fax 06.596.470.50 .52
www.siae.it
aipfm

Associazione Italiana
per la Promozione
della Festa della Musica

Via San Calepodio, 5/a
00152 - Roma
Tel. 06.580.38.25
Fax 06.622.78.726
festadellamusica@aipfm.it
Seguici su Facebook
Seguici anche su Twitter

Commissione europea

Rappresentanza in Italia

Via Quattro Novembre, 149
00187 - Roma
Tel. +39 06 699991

Main media partners

Rai

Media partners

Rai Radio 3
Grandi Stazioni Retail
telesia
Trenitalia

Partners istituzionali

esteri
giustizia
salute
istruzione
difesa
conferenza regioni
unpli
anci

Main partners

feniarco
anbima
cafim
assaeroporti
enac
mei
Italian Blues Union
cnsi
Nati per la musica
Make Music Day

Partners e patrocini

Logo Afi
Logo IMAIE
ang
dm nusic
calabriasona
Fimi
PMI
audiocoop
agimus
Ambasciata di Francia in Italia
i live music
rock
prog
vinile
sistema
arci
loreal
A1
impala
legamon graphic design
canzone italiana
Logo Parco valle dei Templi Agrigento
confronti