Ricerca eventi

Cerca Reset
21 giugno
h 21. Segue visita guidata nel Palazzo
Piazza Umberto I 01010 Oriolo Romano
In occasione della festa della musica il museo resterà aperto fino alle ore 23

CONCERTO
…un solo cammino…
Danze e improvvisazioni dalla Spagna all’America Latina
Lincoln Almada arpa

Lincoln Almada ci accompagna nell’esplorazione della musica tradizionale dell’America Latina, mettendone in rilievo le numerose ascendenze europee risalenti ai secoli dei Conquistadores.
Il viaggio è focalizzato sul territorio che comprende il Messico e la regione guaranì, fra nord dell’Argentina, Paraguay e sud del Brasile. Qui si fondono e si amalgamano agli elementi autoctoni, numerosi altri motivi (ritmici e melodici) importati dalla Spagna e dal Portogallo dei Conquistadores. Ne risultano melodie, armonie e ritmi originali e sorprendenti nei quali la Spagna e il Portogallo cinque-seicenteschi, l’Europa settecentesca, l’Africa degli schiavi, la cultura autoctona dei Guaranì riversano ciascuno elementi musicali decisamente contrastanti: jácaras spagnole, suites, motivi popolari indios, zarambeques.
L'arpa gesuita, strumento ancora così denominato in Sudamerica, conserva le caratteristiche organologiche e sonore dello strumento che nel secolo XVI fu portato in Sud America dai missionari gesuiti. Da allora ha avuto un ruolo importante nella pratica musicale locale ed è tuttora lo strumento principe della musica tradizionale della regione guaranì (Nord dell'Argentina, Paraguay e Sud del Brasile).
I Gesuiti sono presenti in filigrana nel programma non solo per il ruolo storico che ebbero nei confronti delle popolazioni Guaranì (le terre guaranì furono affidate ai Gesuiti, e in seguito al Trattato di Madrid del 1750 dovettero essere cedute al Portogallo), ma anche per aver portato in Sudamerica nel Seicento l’arpa che da loro prende nome e che da allora è rimasta invariata nelle sue caratteristiche organologiche e nella sua tecnica esecutiva.

Lincoln Almada è nato in Paraguay, dove l’arpa conserva ancora le antiche tecniche perdute da tempo in Europa. Fin da molto giovane suona in diverse formazioni, soprattutto di musica tradizionale. Più tardi integra queste esperienze nel suo percorso interpretativo con l’arpa fondendo anche le successive influenze raccolte da differenti tradizioni culturali in un suo stile personale.
Nel suo repertorio riunisce i ritmi della regione guaraní (Paraguay e litorale argentino), la musica « llanera » ( Colombia e Venezuela) e la musica afro-latinoamericana (Cuba e Perú).
Lincoln affianca alla sua attività concertistica internazionale quella didattica, tenendo corsi e workshop in Italia (Conservatorio di Napoli, Conservatorio di Pesaro, Conservatorio di Vibo Valentia, Conservatorio di Milano, Scuola dell’arpa viggianese), in Svizzera (Schola Cantorum Basiliensis),in Francia (Réncontres Internationales de HarpesDinan, Centre occitandes musiques traditionelles de Toulouse), in Belgio (Harpe Diem Leuven) e in Spagna (Conservatorio di Huesca) indirizzati all’improvvisazione e interpretazione dei ritmi latinoamericani e tecniche dell’arpa latinoamericana.

VISITA GUIDATA ALLE ORE 22
Dopo il concerto sarà possibile visitare, oltre agli ambienti normalmente aperti al pubblico, anche la Biblioteca e le cucine di Palazzo Altieri.
Per info: 06 99837145

fdm 2017 iscrizioniSalvaSalvaSalvaSalva
Area Riservata
Da questa edizione il Mibact ha deciso di dare un forte segnale per la promozione di una delle Feste più affascinanti che la cultura possa offrire. La Festa della Musica. Una festa che, come avviene in altre parti d'Europa, coinvolga in maniera organica tutta l’Italia trasmettendo quel messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità che solo la musica riesce a dare. Un grande evento che porti la musica in ogni luogo. Ogni tipo di musica. Ogni tipo di luogo. ...
SIAE è una Società di gestione collettiva del diritto d'autore, cioè un ente costituito da associati che si occupa dell'intermediazione dei diritti d'autore in tutti i settori della cultura. La Società Italiana degli Autori ed Editori non ha scopo di lucro ed è da sempre “dalla parte di chi crea” attraverso il sostegno a numerosi progetti dedicati alla creatività e al talento, e alle attività sociali e di solidarietà. SIAE punta molto sulle iniziative di musica live, un’opportunità ...
La vocazione musicale è propria di tutti i popoli e di tutte le culture. L’Italia, più di ogni altro Paese, ha espresso la capacità di rappresentarsi attraverso l’espressione spettacolare, come tradizione e come ribellione, come conservazione e come novità. Questo carattere profondamente ludico e drammatico la caratterizza e la vitalizza, rendendola unica e riconoscibile. Inoltre il suo aspetto sempre più multietnico, le permette di accogliere suggestioni transnazionali che rifiutano confini ...
Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione InternazionaleSalvaSalvaSalva
Ministero della Giustizia

Ministero della DifesaSalvaSalvaSalva
logo ministero saluteSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della RicercaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
Conferenza delle Regioni e delle Province autonomeSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
AnciSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
Unione Nazionale Proloco d'ItaliaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
Borghi Viaggio italiano
Ambasciata di Francia in ItaliaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva